Ottens

Addio a Lou Ottens, padre della musicassetta

Se la musica è diventata fruibile ovunque, in qualsiasi spazio e in qualsiasi momento, lo dobbiamo anche alla sua grande invenzione: Lou Ottens, il padre della musicassetta, è scomparso sabato all’età di 94 anni.

Ottens ci lascia nella sua casa di Duizel, nei Paesi Bassi. La notizia ha fatto subito il giro del mondo ed è stata data dalla figlia, che però non ha voluto comunicare le cause della scomparsa.

La sua musicassetta, esplosa negli anni ’60, ha rivoluzionato completamente il mercato musicale, vendendo più di 100 miliardi di esemplari. La famosa scatoletta, prodotta originariamente da Philips e poi copiata da Sony, ha permesso una soluzione ai nastri a bobina, non pratici da trasportare, imponendosi come standard dell’epoca per l’ascolto della musica. Ottens voleva qualcosa di piccolo che potesse entrare nella tasca della sua giacca e con la sua invenzione è riuscito perfettamente nell’intento.
Il suo contributo al mondo della musica, però, non si finisce qui: quasi vent’anni dopo Ottens, in collaborazione con Sony, ha contribuito a creare il compact disk, ovvero il  CD che ancora oggi usiamo.

Quando si parla di lui lo si vede come una vera e propria figura di riferimento, nonchè un grande inventore al pari di personaggi come Edison (inventore del fonografo) e Berliner (inventore del grammofono). Sicuramente una grave perdita per il mondo dell’industria musicale, che anche grazie ad Ottens è diventata quello che è oggi.

Anche noi di Radio Music Free parleremo di lui. Lo farà Franky nel suo programma Rock Wave, in onda martedì 16 Marzo alle 21.00. Potrete seguire l’omaggio a Ottens dal nostro sito www.radiomusicfree.it o dalla nostra app.

Giada

Giada Crivellaro nasce a Noventa Vicentina il 23 Novembre 1998. Laureata in Scienze della Comunicazione all'Università di Padova, attualmente studia Giornalismo all'Università di Verona. Oltre a scrivere per alcuni giornali locali, a Radio Music Free pubblica articoli riguardanti musica italiana e internazionale.