maneskin

Festival di Sanremo: vince il rock dei Måneskin

A vincere la 71ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo sono i Måneskin, giovane band romana formatasi nel 2016.

Il più grande di loro ha appena 22 anni, ma i Måneskin – Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra), e Ethan Torchio (batteria) – hanno già accumulato un’esperienza tale da portarli a vincere uno dei premi più importanti del panorama musicale italiano.

In soli quattro anni i ragazzi sono passati dal suonare per le strade di Roma al Teatro Ariston. Con il loro brano “Zitti E Buoni” hanno fatto tremare il palco, trasmettendo un’energia insolita e nuova per gli standard del Festival.

“Dedichiamo questa vittoria a quel prof che ci diceva di stare sempre zitti e buoni” hanno dichiarato dopo la vittoria. Già durante la prima serata di gara hanno sfoggiato sul palco look eccentrici e provocanti, esprimendo tramite il loro pezzo ideali di libertà, ribellione e menefreghismo nei confronti di coloro che non li hanno mai accettati. Sin dal loro esordio ad X-Factor nel 2017 si sono fatti strada nella scena rivoluzionando i canoni estetici e musicali, riportando il rock nei posti più alti delle classifiche e facendosi apprezzare sia da un pubblico di giovani che quello degli adulti.

I Måneskin sono il simbolo dell’anticonformismo in un Paese che ancora non riesce ad andare oltre le etichette “maschile” e “femminile”; i ragazzi indossano quotidianamente makeup e smalto facendo a pezzi gli stereotipi della società. Con i loro corsetti, body aderenti e determinazione, sono riusciti ad imporsi nel mondo della musica leggera tipica del Festival di Sanremo vincendo contro ogni aspettativa.

Simbolo di innovazione in un’edizione caratterizzata da giovani proposte, i Måneskin hanno sfondato con un genere che non era mai stato apprezzato prima dagli spettatori del Festival. Molti sono stati gli artisti entusiasti per la loro vittoria, tra questi Vasco Rossi, Laura Pausini e Gianni Morandi.

“Zitti E Buoni”  è prima in tutte le classifiche con oltre 1.300.000 di stream su Spotify in 24 ore, la 52esima in classifica al mondo. Il 19 Marzo 2021 uscirà il loro secondo album “Teatro d’ira – Vol. I”, composto da otto brani, ed essendo i vincitori del Festival hanno ottenuto il diritto di rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest che inizierà il 18 Maggio a Rotterdam.

La band ha inoltre annunciato tre date di concerti live previste per il prossimo dicembre a Milano e Roma, due delle quali andate soldout dopo poche ore dall’apertura delle vendite online dei biglietti.

Per essere sempre aggiornati con le nostre pubblicazioni, seguiteci sulla nostra pagina Facebook, Instagram o Twitter dove troverete le novità e le curiosità proposte settimanalmente da Radio Music Free!

Chiara, nata a Verona nell'inverno del '91, si appassiona di musica sin da piccola iniziando a suonare il violino, passando poi alla chitarra che ormai suona da più di dieci anni. Passa il suo tempo tra i libri, la scrittura e il cinema che è diventato il suo lavoro! E' una Twitter dipendente, infatti cerca di sfruttarlo per rimanere aggiornata su fatti di attualità, cultura e mondo dello spettacolo.