Home \ News \ Show \ Roby Borillo dei Los Locos a Radio Music Free
Roby Borillo

Roby Borillo dei Los Locos a Radio Music Free

In questo Maggio che ci ha abituati a temperature fredde e pioggia abbondante, noi di Radio Music Free abbiamo pensato di portare l’estate nella nona puntata di My Generation, con l’intervista ad un super ospite: Roby Borillo dei Los Locos.

Roby Borillo, nome d’arte di Roberto Boribello, è uno dei due componenti dei Los Locos, duo italiano di musica latino americana. Insieme a Paolo Franchetto (Pablo) è il creatore di tantissimi tormentoni che ancora oggi balliamo in molte occasioni. Tra questi ricordiamo brani evergreen come: La Macarena, El Menaito, Ai Ai Ai, Mueve la Colita, Tum Tum (disco d’oro in Portogallo) e molte altre.

Partiamo dal nome: Los Locos significa “matti” e questo, a detta di Roby, li rappresenta molto. I due cantano principalmente in spagnolo perché è la lingua madre di Pablo e perché la musica latina si sa, va a braccetto con lo spagnolo formando un connubio indissolubile.

Caratteristica di molte delle loro canzoni è l’essere accompagnate da un ballo. A questo proposito, chiediamo a Roby come sono nati i passi della Macarena. Ci spiega che non sono stati costruiti appositamente, ma si sono creati un po’ alla volta grazie alle persone che ballavano nelle piazze, fino ad arrivare alla coreografia che tutti conosciamo.

Spesso collaborano con la Rai, dove sono sempre molto graditi. Sono frequenti ospiti di conduttori come Amadeus e Carlo Conti, e proprio per la TV cantano uno dei loro maggiori successi in italiano: la sigla della serie televisiva “Un Medico in Famiglia”.

Vita privata? Non vogliono far parlare di sé, sono molto riservati e tengono ben separati la TV e il mondo dello spettacolo dalla loro privacy. Vogliono esprimersi solamente attraverso la loro figura artistica.

I Los Locos hanno all’attivo anche alcune collaborazioni con artisti importanti come i Fratelli La Bionda, Kid Creole and the Coconut e El 3mendo (rapper).

Chiediamo a Roby se il duo abbia mai pensato di cambiare genere musicale. Ci spiega che nel passato hanno fatto produzioni molto varie e diverse, ma che attualmente è la musica latina a rappresentarli. Per questo motivo pensano di proseguire su questa strada ancora per molto tempo.

A tal proposito, menzioniamo il loro ultimo lavoro: Fica Tudo Bem, cantata in lingua portoghese, anziché spagnola, ma con il solito ritmo che caratterizza e contraddistingue i Los Locos. Il brano è da poco entrato nella classifica dei singoli più venduti d’Italia e noi auspichiamo che diventi il nuovo tormentone di questa estate.

Ringraziamo Roby Borillo per essere stato con noi, e speriamo di aver portato anche ai nostri radio ascoltatori un po’ di atmosfera estiva con la nostra compagnia!

Giada Crivellaro

Giada Crivellaro nasce a Noventa Vicentina il 23 Novembre 1998. Appassionata di comunicazione e scrittura decide di approfondire questi due ambiti studiando Scienze della Comunicazione all’Università di Padova. Attualmente al secondo anno, si diverte a scrivere articoli riguardanti musica italiana e non per blog studenteschi e Radio Music Free.